Discussione

un fumetto per non dimenticare

un fumetto per non dimenticare

Da circa un mese è stata pubblicata una graphic novel dal titolo Hotel Sally , l’autore sia della trama che dei disegni , si chiama Angelo Reccagni ed è un ex insegnante che ama disegnare e narrare storie. Si tratta di un opera che racconta le vicissitudini, che deve affrontare una giovane donna che vuole ristrutturare un vecchio albergo ricevuto in eredità. Un albergo, forse occupato da spiriti, che in passato lo avevano fisicamente abitato e che sono stati protagonisti di un evento tragico e violento. L’evento tragico e violento, a cui rimanda la graphic novel ,è quello che più mi ha spinto a leggere questo fumetto e recensirlo. Si tratta della strage di Rovetta, una brutta pagina di storia del secondo dopoguerra che vede dei giovani , senza colpe particolari, se non quella di essersi arruolati nello schieramento sbagliato,venire ingannati e trucidati. Una bruttissima storia che però l’autore, ritiene giusto che se ne parli, non per uno scopo politico o di parte, ma per contribuire ad una lettura storica del passato, meno agiografica e più rispettosa delle realtà e della verità dei fatti. Anche l’albergo, cioè il grande Albergo Franceschetti del Passo della Presolana, teatro dentro cui si svolge la graphic novela è molto interessante, ed è stato proprio grazie alla curiosità, che è questa suggestiva architettura è riuscita a creare nell’autore, che poi è giunto alla conoscenza della storica strage. Si tratta di un evento che andrebbe tuttora approfondito , proprio al fine di identificare i veri colpevoli del misfatto, colpevoli che forse già si conoscevano ai tempi in cui si decise di processarli, ma che poi , grazie alle amninistie e alle leggi ad hoc dell’epoca , non vennero mai condannati . Il fumetto si presenta con una bella copertina a colori, dove campeggia in primo piano lo storico albergo ma dove compaiono anche i principali protagonisti della storia , ovvero: la sua proprietari di nome Sally, l’architetto incaricato del progetto di ristrutturazione John John Walker e le vittime della strage. . L’interno del fumetto, si sviluppa per novantasei pagine , ogni pagina è formata da una tavola con cinque o sei vignette dal disegno rigorosamente in bianco bianco e nero e molto accurato. Le espressioni dei personaggi sono molto realistiche così come la costruzione di paesaggi e degli interni. L’opera si presta ad una lettura veloce e scorrevole e si completa, con l’aggiunta, a fine fumetto, di alcune pagine che approfondiscono il fatto storico di riferimento, i personaggi all’epoca coinvolti ed anche gli aspetti più significativi dello stile architettonico dell’albergo . Licia Lucidi Hotel Sally di Angelo Reccagni- edito per lascuolalsole e pubblicato su Amazon .it - € 6.00

Commenta