Discussione

Miguel Bosé racconta la verità sul Covid: Twitter e Facebook sospendono i suoi profili social.

Miguel Bosé racconta la verità sul Covid: Twitter e Facebook sospendono i suoi profili social.

Un standing ovation per il celebre cantante, attore, compositore ed ex ballerino spagnolo naturalizzato italiano. Nonostante gli siano stati sospesi i vari account social: prima è stato bloccato quello Twitter, ora la stessa sorte è toccata al profilo Facebook, continua a sostenere a gran voce la sua battaglia contro la più grande truffa della storia. Il Covid! Miguel Bosé è ormai diventato il punto di riferimento per coloro che non accettano bavagli di alcun tipo, soprattutto i suoi fans spagnoli. I suoi follower, infatti, gridano alla censura e continuano a sostenere la necessità di una mobilitazione per opporsi al vaccino. La posizione di Miguel Bosé è irremovibile e convinta, continuando tutt'oggi a sostenere, invitare e partecipare alle manifestazioni contro l'uso obbligatorio della mascherina e le altre restrizioni imposte dal governo. Grande Miguel Bosé! Siamo tutti con te! Lottiamo insieme per la nostra libertà!

Commenta
 

Manifestazioni contro l'uso della mascherina e contro i vaccini? Siamo arrivati alla frutta in questo mondo, è incredibile.

 

Beh non si può nemmeno dare tutto per scontato, questo articolo lo hai letto? https://www.my101.org/discussione.asp?id_articolo=417 Sarà vero?

 

Rambo, fino a prova contraria ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni con educazione. Non c'è niente di strano. Semmai informati meglio.

 

Negazionista hai ragione a dire che tutti noi siamo liberi di esprimere la nostra opinione con educazione. Trovo strano che qualcuno manifesti contro delle precauzioni sanitarie che hanno lo scopo di combattere la diffusione del virus.

 

Io trovo strano che qualcuno impedisca a delle persone di manifestare contro un virus che uccide, ricordiamolo, "persone con un'età media superiore agli 80 e passa anni e con almeno 3 patologie". Non l'ho dico io ma il Professor Massimo Galli - Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche L. Sacco dell’Università di Milano.