Discussione

Fuori L’Ep dei Penelope aspetta


Fuori L’Ep dei Penelope aspetta


il primo Ep che porta il nome della Band su tutte le piattaforme digitali Il primo Ep dei Penelope aspetta ha per titolo il nome della band e può essere considerato il suo biglietto da visita. Le quattro tracce che lo compongono rappresentano un viaggio nella gamma di sfumature attraverso cui la musica dei Penelope può declinarsi, muovendosi tra l’elettro-pop e il rock elettronico, senza disdegnare sortite romantiche nella forma-canzone della ballad. Nei brani le due voci principali si alternano, raccontando storie, pensieri, sentimenti e sensazioni, vissuti o immaginati, cercando di trasportare l’ascoltatore nel loro mondo. 6 giorni su 7, accompagnato dal videoclip è il singolo estratto in promozione radiofonica . Un brano che esprime la voglia di tornare alle cose semplici, all’essenziale, la necessità di rompere la routine, di staccarsi per un attimo da tutto ciò che è “vita quotidiana”. Inanella una serie di immagini apparentemente sconnesse, viaggi della mente che tenta di fuggire lontana. Tornare alla realtà non è facile e a volte tutto si riduce a un secco “Non parlarmi di te”. I Penelope aspetta sono un gruppo pop formatosi nel 2013 a Francavilla al Mare (CH). La band è composta da Pierfrancesco Concistrè (voce e chitarra), Simone Romasco (voce e synth), Simone Catena (basso), Stefano Di Marco (batteria) e Manuel Andreoli (chitarra).
Il gruppo nasce dalla necessità da parte di Pierfrancesco e Simone, già membri della rock band Therapy 14's, di esplorare il genere pop e cantautorale, anche grazie alla spinta di Davide Scudieri (musicista montesilvanese autore di brani per artisti quali Anna Oxa e Renato Zero), che nota i due ragazzi e li incoraggia ad avviare il progetto Penelope aspetta. Dopo alcuni anni dedicati principalmente alla composizione di brani inediti, a partire dal gennaio 2018 il duo inizia ad esibirsi nei locali di Pescara e provincia, proponendo le proprie canzoni in versione acustica. L'8 ottobre 2018 esce "Pioverà", il primo singolo della band. Il brano viene selezionato per far parte della tracklist del secondo volume della compilation #nonsiamosoli, in uscita nel 2019. Nel tardo autunno 2018 si uniscono al gruppo Simone Catena al basso e Stefano Di Marco alla batteria, i quali forniscono un contributo fondamentale agli arrangiamenti delle canzoni dei Penelope aspetta e permettono alla band di svincolarsi dalla dimensione acustica che ne aveva precedentemente caratterizzato le esibizioni dal vivo e abbracciare sonorità elettro-rock, segnando una svolta fondamentale per l'identità del gruppo. La nuova formazione esordisce il 13 dicembre 2018 al Jammin' di Montesilvano (PE), in occasione di una delle serate dell'Indipendente Festival. Il 12 settembre 2019 la band pubblica Il suo secondo singolo "Rincorrerti", mentre continua a calcare palchi prestigiosi come quello del Babilonia, locale in cui il 23 novembre 2019 ha l'onore di aprire la tappa pescarese del Tour "Canzoni che non esistono" del Maestro Pellegrini, chitarrista degli Zen Circus. A inizio 2020 i Penelope aspetta accolgono nella loro formazione il chitarrista e amico di lunga data Manuel Andreoli ed entrano in studio per registrare nuova musica, impresa che si conclude solo qualche mese più tardi a causa della terribile pandemia di Covid-19 che li costringe a interrompere le incisioni per diverso tempo, e che porterà alla realizzazione del loro primo ep, intitolato proprio "Penelope aspetta”. https://www.facebook.com/Penelopeaspettaband https://www.instagram.com/penelope_aspetta/ https://open.spotify.com/artist/4UO884xWyp6IEWnZVpQ8aK
https://youtube.com/channel/UC6Cjywra8zJQIUNWC7Ev52A

Commenta