Discussione

Verso L'Europa delle scienze e della cultura a Milano : IL COLLIO, ESEMPIO DI SOSTENIBILITA’ AMB

Il Collio rappresenta una piccola, ma preziosa isola pedoclimatica, posta al confine tra Italia e Slovenia, particolarmente vocata per l’agricoltura ed in particolare per la viticoltura, grazie non solo al caratteristico suolo, costituito da marne ed arenarie di origine eocenica, ideale per la viticoltura, ed anche grazie al il clima, mite e temperato, dovuto allo schermo dai venti freddi del Nord , costituito dalla Prealpi Giulie; inoltre la zona presenta una discreta escursione termica tra giorno e notte, tutte condizioni ideali per ottenere ottime qualità della produzione agricola. Ma questo prezioso patrimonio naturale va valorizzato e difeso con una pratica sostenibile anche da parte dell’uomo. Per questo è particolarmente apprezzabile la politica attuata da Aziende come la “ALESSIO KOMJANC & figli”, che mostra un’attenta cura dell’ambiente, ad esempio mantenendo inerbiti i vigneti, migliorando così la struttura del suolo e rallentandone l’erosione, ma anche conservando, accanto ai vigneti, prati e boschi popolati dalla fauna pedemontana per rispettare il naturale equilibrio tra uomo e natura. Questa particolare attenzione all’ecosostenibilità, spontanea nella famiglia Komjanc, ha permesso all’azienda di ottenere il marchio di Qualità Nazionale di Produzione Integrata (marchio con l’ape) e anche il marchio regionale IO SONO FVG, identificativo di una produzione sostenibile sul piano ambientale, sociale ed economico. Ma la cura dell’ambiente ha anche un versante sociale, che si esprime dimensione di azienda familiare tipica di questo territorio, in cui rispetto della tradizione e al contempo apertura all’innovazione che sono considerati elementi fondanti la filosofia aziendale, assieme al concetto che il lavoro deve rispettare e nobilitare la persona. Ed anche questi sono aspetti che connotano perfettamente la filosofia dei Komjanc, per cui quando degustiamo i loro splendidi vini assaggiamo veramente un elisir che rappresenta perfettamente questa splendida terra che è il Collio. Gianluigi Pagano

Commenta